Come consumare meno gomme

convergenza

Come posso consumare meno gomme? E’ una delle domande più ricorrenti tra i nostri clienti e la risposta la potrete scoprire leggendo queste poche righe di spiegazione sulla pressione pneumatici e convergenza.

Partiamo da un punto fisso: lo pneumatico o gomma per dare aderenza alla nostra macchina deve consumarsi ma c’è consumo e consumo.

Sul consumo influiscono diversi quali la qualità della gomma, il tipo di strade che si percorrono, il peso della vettura ma, fattori da non sottovalutare soprattutto ai fini della sicurezza, sono la pressione degli pneumatici e la convergenza.

La pressione delle gomme andrebbe verificata mensilmente con un manometro preciso, evitate come la peste quelli tutti rotti, per portare gli pneumatici alla pressione indicata dal costruttore della vettura.
Una targhetta adesiva, viene applicata dal costruttore della vettura sul montante della portiera lato guida oppure, sullo sportello che copre il tappo del serbatoio. Ci sono auto che invece non hanno etichette adesive ma la pressione è indicata sul libretto uso e manutenzione.
Uno pneumatico sgonfio oltre a consumarsi di più e male mette a rischio anche la sicurezza e lo stesso vale per uno pneumatico troppo gonfio. Come riconosco una gomma sgonfia a vista d’occhio? Vedrete che la gomma sarà consumata maggiormente sui bordi mentre una troppo gonfia sarà consumata maggiormente al centro.

La convergenza è anche lei fondamentale per il corretto consumo del pneumatico.

Cos’è e come si regola la convergenza?

La convergenza è l’angolo che ogni ruota ha con l’asse longitudinale del veicolo.
Ogni costruttore di auto, durante la progettazione, calcola e regola un valore di convergenza che però varia con il tempo, con l’usura degli organi meccanici e degli pneumatici. Un urto, come ad esempio una buca un colpo in un marciapiede durante un posteggio, influiscono negativamente sulla convergenza. Anche una riparazione o sostituzione di un componente meccanico non eseguiti a regola d’arte potranno variare questo fondamentale valore.

Come mi accorgo che la macchina è  fuori convergenza?

Te ne accorgerai perchè la tua macchina, tenendo il volante in posizione dritta, tenderà ad andare da un lato o da un altro costringendoti a correggere la traiettoria tenendo il volante sterzato.

Ogni quanto va regolata la convergenza?

Un controllo della convergenza andrebbe effettuato ogni volta che vengono sostituiti gli pneumatici, ogni 20.000km, a seguito di una riparazione meccanica o nel momento in cui ci accorgiamo che la vettura va storta.

La soluzione

La soluzione te la diamo noi!
Nella nostra officina abbiamo il più evoluto sistema 3D per la diagnosi e regolazione della convergenza. Tramite un sistema di telecamere e bersagli montati sulle ruote, siamo in grado di portare la tua vettura ai valori prescritti dal costruttore in modo da consentirti una guida sicura e un notevole risparmio di gomme.

Ti aspettiamo!

  • Bersagli convergenza

Contattaci per maggiori informazioni

Acconsento al trattamento dei miei dati personali e alla ricezione di informazioni commerciali.
Leggi la normativa http://www.mdservicesrl.it/privacy/

Comments

comments